Chiesi Foundation onlus
HOME > Newsletter

Buone Feste da Chiesi Foundation!

Con l’avvicinarsi delle prossime Festività, vogliamo augurarvi un sereno Natale ed un felice Anno nuovo.

 

Cogliamo l’occasione anche per condividere una notizia relativa a quest’anno che sta per finire: la partecipazione di Chiesi Foundation Onlus alla mostra “Non Passarci Sopra”, sul valore della gratuità. Il progetto è stato promosso dal Censis, che ha chiamato a raccolta chi crede nella gratuità, chi non si arrende al disinteresse, chi prova a modo suo a non passarci sopra. Dal 20 ottobre al 4 novembre 2016, la mostra è stata allestita sul pavimento della galleria vetrata della Stazione Tiburtina a Roma: un vero e proprio decumano della solidarietà, lungo 65 metri, composto da 100 immagini presentate da organizzazioni non profit, associazioni, fondazioni e aziende italiane e non, che hanno raccontato con uno scatto il loro modo di interpretare la misericordia, di essere vicini a chi si trova in difficoltà e di produrre valore sociale. Tra gli espositori c’era anche Chiesi Foundation, che ha partecipato con una foto di un neonato appena dopo il parto, scattata presso l’Ospedale San Camillo di Ouagadougou in Burkina Faso, uno dei primi ospedali africani con cui Chiesi Foundation ha iniziato a collaborare nel 2010. Per continuare a diffondere il suo messaggio e valore, la mostra sarà riproposta in altre città italiane nel corso del 2017. Gli aggiornamenti sulle prossime tappe saranno disponibili sul sito dedicato www.misericordia2016.it.

 

La collaborazione di Chiesi Foundation con l’Ospedale San Camillo, insieme a quelle con altri due ospedali africani in Benin e Burundi, si inserisce in uno dei principali programmi portati avanti attivamente da Chiesi Foundation: il Progetto NEST – Neonatal Essential Survival Technology. Il 2016 ha rappresentato un anno importante nell’implementazione del Progetto NEST, il cui obiettivo principale è quello di contribuire al miglioramento delle cure e dell’assistenza neonatale nelle aree più svantaggiate nel mondo. Le collaborazioni con gli ospedali coinvolti si sono rafforzate e siamo orgogliosi di annunciarvi che a gennaio sarà inaugurata la nuova neonatologia dell’Ospedale San Camillo, i cui lavori sono stati interamente finanziati dalla Fondazione. Nel corso dell’anno prossimo collaboreremo con lo staff locale per l’allestimento del reparto e la formazione del personale. Stiamo inoltre lavorando per allargare l’aiuto ad altri ospedali e trasferire il progetto NEST in nuovi Paesi. Nel 2017 ci saranno novità sulle quali vi terremo aggiornati.

 

Cogliamo quindi l’occasione per ringraziare colleghi, collaboratori ed amici della Fondazione, che nel corso di quest’anno hanno partecipato allo sviluppo del Progetto NEST e di tutti gli altri progetti e programmi di Chiesi Foundation. Il contributo di chi ha deciso di dedicare il proprio tempo, lavoro e risorse alla Fondazione è stato e sarà fondamentale per i prossimi anni e per noi ha un valore inestimabile.

Di nuovo un sentito Grazie a tutti coloro che continuano a credere nell’impegno e nel valore dei progetti portati avanti dalla Fondazione.

  Buone Feste!

 

Per vedere l'immagine presentata alla mostra, clicca qui.

NEWSLETTER
  • Perchè Chiesi Foundation porta avanti dal 2014 il Progetto NEST?
    Perchè dal 2014 Chiesi Foundation Onlus porta avanti il Progetto NEST - Neonatal Essential Survival Technology...