Chiesi Foundation

05 Novembre 2019

Missione GASP Perù

Chiesi Intranet News News Detail

Siamo rientrati nei nostri uffici cercando di recuperare i ritmi e gli orari italiani, ma siamo consapevoli che per la prima settimana la mente oscillerà ancora tra i volti e le realtà incontrate tra le Ande peruviane.

Abbiamo vissuto dieci giorni intensi, ricchi di scambi, stimoli e relazioni. Abbiamo conosciuto una realtà a noi ormai cara, quella del Policlinico Santa Rita, dove siamo stati accolti da Chiara Lombardi, project manager locale del Programma GASP e da Elizabeth, Rosemary e la Dottoressa Muniz che portano avanti il servizio di spirometria sostenuto dalla Fondazione.

Abbiamo avuto modo di conoscere l'associazione Apurimac ONLUS che ci ha accompagnato nelle zone più remote della Regione di Apurimac dove stanno implementato il progetto "Salud y Telemedicina", sostenuto dall' Agenzia Italiana alla Cooperazione e allo Sviluppo – AICS, con l'obiettivo di far sì che più persone possano accedere a cure di qualità.

Una missione che abbiamo condiviso con il Professor Robert Levy e Carmen Rempel della British Columbia Lung Association, creatori del modello GASP implementato per la prima volta in Guyana ormai sette anni fa, grazie ad un contributo di Chiesi Foundation. Un modello che come Fondazione abbiamo deciso di sostenere, adottare e contribuire a diffondere in tutti quei luoghi in cui l'ASMA e la Bronco Pneumopatia Cronica Ostruttiva - BPCO - non vengono trattate in maniera adeguata, in cui i pazienti affetti da queste malattie croniche incontrano ancora tante difficoltà nel vivere una vita normale.

Il modello GASP nasce infatti dalla volontà di implementare un modello efficace di gestione delle malattie respiratorie croniche in quei luoghi in cui l'ASMA e la BPCO vengono ancora trattati nei reparti di emergenza, durante le fasi più acute; in cui i pazienti non hanno accesso ad una diagnosi accurata o dove un controllo continuo da parte delle figure professionali sanitarie non avviene. Un modello efficace basato su "semplici" fattori che garantiscono un certo livello di qualità di vita al paziente: una diagnosi accurata attraverso la spirometria; la formazione specifica del personale sanitario; la formazione sull'automedicazione da parte dei pazienti; l'accesso a cure appropriate e il costante riesame per assicurare il controllo efficace delle malattie.

Questa missione ci ha permesso di conoscere da vicino le difficoltà del contesto di Cusco nella gestione delle malattie croniche respiratorie e di riflettere sulle prossime azioni per contribuire alla creazione di un sistema di gestione efficace dell'Asma e della BPCO.

 

 

Missione GASP Perù
© 2019 Chiesi Foundation Onlus
CF 92130510347
Largo Belloli 11a 43122 - Parma Italia
seguici su: